Vuoi dimagrire? Allora NON metterti a dieta.

diet

Ormai in campo alimentare se ne dicono di ogni, tutti sono diventati “esperti del settore” e vengono proposti quotidianamente i metodi più assurdi per perdere qualche chilo (che poi viene ripreso con gli interessi).

Digiuni intermittenti, esercizi fisici estenuanti, sala pesi, aerobica, corsa, integratori, nulla sembra portare a risultati permanenti.

Io stessa devo ammettere che le ho provate (quasi) tutte, ed è per questo che oggi sono qui a smontare quei luoghi comuni che sono la causa del tuo insuccesso.

Da lunedì inizio la dieta
Ecco, questa è una frase che non devi più pronunciare, perchè ottiene l’effetto opposto a quello desiderato.
Stai preparando il cervello ad un periodo di carestia, quindi il corpo corre subito ai ripari facendoti abbuffare nei giorni precedenti o approfittando della minima occasione di debolezza per fiondarsi sulla torta avanzata in frigo.
La dieta NON esiste, esiste lo stile di vita che è ben più duraturo e consapevole.
Una volta che capisci ciò che è adatto al tuo corpo e ne trarrai benefici in termini di salute, energia e vitalità, non tornerai indietro.

Devo andare in palestra per dimagrire
La palestra non fa dimagrire al massimo ti modella dopo essere dimagrita.
Ho passato due anni della mia vita ad allenarmi duramente in sala pesi, alternavo attività aerobica e anaerobica, e posso dirvi che non sono mai stata così gonfia.
L’allenamento giova molto all’organismo, stimola le endorfine, migliora l’umore, ma se dopo due ore di pesi pensi di poter mangiare quello che vuoi “perchè tanto hai sudato e hai una fame boia” hai sbagliato! Il grasso non va via con dieci gocce di sudore, il grasso va via dopo un lungo periodo di alimentazione controllata. Inoltre spesso si tende ad allenarsi troppo, questo fa aumentare l’ormone dello stress, il cortisolo, che porta a gonfiore, ritenzione idrica, stanchezza e fame nervosa.

#NOcheatday

Inserire un giorno libero a settimana
E di cosa parliamo? Di un lavoro?
Il cibo è nutrimento, il cibo è energia, non è qualcosa da cui fuggire e di cui aver paura, non è un impegno, è un bisogno innato.
Più darai importanza al cibo, più penserai al cibo, più avrai sempre fame e non riuscirai a dimagrire, ma soprattutto farai del male al tuo corpo se dopo 6 giorni di dieta stretta ti abbufferai di pizza e dolci.
Considera il cibo come un carburante, il tuo carburante: ci sono macchine che vanno a diesel, altre a benzina, altre a metano.
Individua i cibi che ti fanno stare bene, che non ti fanno gonfiare, che non ti creano intolleranze e mangia solo quelli (in genere proteine animali, verdure e pochissima frutta).

Bisogna eliminare i grassi
Assolutamente no. I grassi ti salvano la vita, anzi.
Il corpo ha bisogno di grassi buoni per poter lavorare bene, e sono molto più importanti dei carboidrati (che andrebbero assunti solo nelle prime ore del giorno e in previsione di uno sforzo fisico).
Non stare lì a contare il cucchiaino di olio, la noce di burro, mezzo avocado: mangiane quanto basta per sentirti sazio, sono loro che danno sazietà, non il pane.

La menopausa fa ingrassare
Con il passare degli anni è normale che il metabolismo sia meno efficiente, ma non è la menopausa a farti ingrassare, si può dire al massimo che il cambiamento ormonale stimoli l’appetito, ma se si mangia, come già detto, ciò che fa bene al corpo e nelle quantità che ti rendono sazio questo non accadrà.

#vogliedidolci

“Dopo i figli il corpo non torna come prima”
Io ho avuto una figlia e vi posso assicurare che dopo due settimane mi era sparita la pancia.
Perchè? Perchè ho mantenuto il mio stile di vita durante e dopo la gravidanza, senza stravolgere nulla.
Non prendere la gravidanza come una scusa per “mangiare per due” perchè farai del male a ste stessa e al bambino che porti in grembo, e ti ritroverai con chili e chili da smaltire.

Questi sono alcuni dei falsi miti che non ti porteranno lontano, il corpo e la mente sono un tutt’uno: pensa da magro e lo sarai.

You may also like